Ascensioni al Mont Emilius

Ascensioni al Mont Emilius

La prima ascensione invernale della Piramide  fu effettuata, dopo vari altri tentativi vani a causa del brutto tempo, il 15 Febbraio 1934 da Lino Biel con Amedeo Berthod. E’ stata poi effettuata un’altra ascensione invernale dalle Guide Franco Garda e Piero Rosset per la Cresta NE, ed una terza che appartiene a Luigi Bosio e Vareno Boneatti, il 28 febbraio 1965, entrambi di Alpigiano. Essi risalirono lungo la via normale che da Arbole porta al Passo dei Tre Caouccini dal quale terminarono per l’omonima cresta. La quarta salita invernale appartiene a Osvaldo Cardellina con Giuseppe Lamazzi, Roberto Ferronato e Marco Cossard il 5 gennaio 1975 senza sci partendo da Gimillan a piedi e scavalcando il Col Garin ed infine riallacciandosi alla via solita del versante Arbole e concludendo per la cresta sud; anche la discesa è avvenuta per lo stesso itinerario per un tempo complessivo di 12 ore e mezza delle quali 8 ore e mezza in salita e 4 in discesa, soste comprese.

“Due vie nuove al Mont Emilius m 3.559” La Cresta Est e la Cresta Ovest