Tiro Lead 2021

Ottobre 28, 2021 Off Di wp_7396343

Anche Planet Mountain parla di noi!!

Intervista ad Alberto Gnerro e Federica Mingolla

Il progetto Tiro Lead nasce da un’idea di Andrea Gallo negli anni 80, dove il pensiero era quello di eseguire la massima prestazione possibile per un atleta e quindi nel momento della sua massima forma cosa che spesso non coincide con i tempi vincolati delle gare di arrampicata.

Dal 1 APRILE al 31 OTTOBRE 2021 tutti gli appassionati di arrampicata sportiva potranno sfidarsi e mettere alla prova le proprie capacità sulla celebre parete “Città di Uruk” attrezzata negli anni ‘80 e situata nella piccola e incontaminata Val Sapin.

Giudici dell’itinerario: Federica Mingolla e Alberto Gnerro
Località: Barma di Feye – Val Sapin
Falesia raggiungibile a piedi o in bici con partenza dalla Fraz. Villair

20 AGOSTO 2021 pomeriggio di arrampicata per bambini con MANOLO e serata al Jardin de l’Ange.

In collaborazione con il CSC di Courmayeur e il Comune di Courmayeur.

Evento volto alla promozione del territorio. La competizione ha una durata di tutta la stagione estiva.

REGOLAMENTO

L’acceso alla parete è possibile per mezzo ebike o a piedi.
Come per l’anno scorso, è necessario fornire un video di prova di completamento dell’itinerario, corredato da informazioni e/o foto che testimoniano i tentativi eseguiti e il materiale utilizzato.
Il premio verrà consegnato nella piazza Petigat in paese a courmayeur dal rappresentante del sito Arrampicata in Valle d’Aosta.

Gli itinerari tracciati sono:
– Maschile, tracciato da Gnerro Alberto, grado stimato sopra il 8c (molto fisico);
– Femminile, si tratta di un vecchio progetto del 1988 oggi sistemato dalla tracciatrice Mingolla Federica, grado stimato sopra 8b.

La parete la più bella parete della Valle d’Aosta si trova ad una quota di 1.500 m, splendido calcare a piccole canne (da poco strapiombante a molto strapiombante). Le vie, grazie hai tracciatori, sono in stile moderno. Compito dei tracciatori è valutare la non manomissione degli itinerari proposti dopo la salita degli atleti.

Val Sapin

CITTA’ DI URUK

Da Courmayeur seguire la strada per il Villair, lasciare la macchina subito dopo le case del Villair e prendere una strada interpoderale. A piedi continuare fino all’ultimo paese e poi seguire per “Trou des Romains”. Poco prima di raggiungerlo prendere a destra per la grossa falaise (1,20h). Attrezzata nell’88 da Zigotto e Plat. Parete di stupendo calcare. Periodo consigliato: estate, meglio nel pomeriggio dopo le 16.00 in quanto la parete rimane all’ombra.

Itinerario:

Da sx a dx
Astrazeneca: ?
ziggio 88: 7c+
Via delle donne: ?
Labyrinth: 8a Alberto
Rebus: 8a Alberto
Enigma: 7b+ Andre
Incantesimo: 7c Alberto
Tbrmill sx: 8a dx: 7b+ Alberto
6a
6a+
Oro nero: 7a Andre
Pollicino: 7b Andre
L’iter bastard: 7c+
Transito alternato: 7c
Gradi a cazzo: 8a Alberto
Body guard: 8c
Le caravelle: 8b+
Città di uruk: 8a+
Maestro miaghi: 8c+
L’impero del sole: 9a
No feet no party: ?
Progetto: ?
Epopee sumeriche: 6b
Progetto: ?
Epopea di gilgalmes: 7a
Gilgalmes: 5
Progetto: ?
Progetto: ?
Sol men: ?
Progetto: ?
8a
6c
6a+
6b+
Progetto: ?
Spigolo: 7a
6c+
Progetto: ?
7a+
6c