Falesia Dry Tooling

Ottobre 4, 2021 Off Di wp_7396343

di Civradano Stefano e Bruni Niccolò, concorrenti del concorso di chiodatura 2021

La nuova falesia di Dry Tooling si trova in località la Saxe, nel comune di Courmayeur, sorge sulle “spoglie” dell’ormai abbandonata falesia del Grand Ru ad opera delle Guide Alpine Francesco Civradano e Niccolò Bruni tra la metà di novembre 2020 e la fine di marzo 2021.

Il tutto è stato attrezzato solo con materiale in Acciaio Inox 316L e 304.

Le soste sono della Vertical Evolution con catena e doppio anello di calata.

Le placchette sui tiri sono di varie marche, Vertical Evolution da 4mm, Kinobi 3 mm e Raumer 3mm.

Su buona parte degli itinerari sono presenti molti rinvii fissi. 

La roccia è Gneiss nello specifico (Metarioliti).

Alcuni itinerari di Dry si arrampicano scarpette e magnesite come: 

Tale Padre Dry 5c/6a
Pilu e Cemento Dry 5a
Più Dry x tutti 4+
Easy Dry 6c
Professor Dry 7a+
Professor Dry long 7b
Extra Dry 6c
Extra Dry Long 7a
La..Dry col cappello 7c/7c+
Magister Ludi Dry 7b/7b+

Avvicinamento

SS 26 dopo Courmayeur direzione Entreves, prima del primo paravalanghe, lasciare l’auto nel parcheggio libero di fianco alla statale sulla sinistra.

Da lì salire per 150 metri e arrivati nel piccolo borgo della saxe svoltare a sinistra, 30 metri e si arriva ad un arco svoltare di nuovo a sinistra dopo pochi metri svoltare di nuovo a sinistra e reperire un sentiero che costeggia in alto la ss 26 direzione entreves, passare un cancello di ferro e camminare lungo una traccia e delle reti paramassi per circa 5 minuti fino alla falesia della saxe DRY, da lì passare sotto i tiri molto strapiombanti e salire per circa 3 minuti una traccia di sentiero fino alla base della falesia della Gang.